Ortica Editrice
Le Erbacce Le Spine Opere da due soldi Gli Artigli Sussurri e grida Le Ombre La Vecchia Talpa E-book catalogo

Angelo Giglia

Aboliamo la scuola


ISBN 9788831384384
Pagine 200
Le Erbacce, 55

Ordina questo libro

PROSSIMAMENTE IN LIBRERIA - Un’aspra critica alla scuola in cui si svelano, attraverso lo smantellamento della retorica e dei luoghi comuni, i meccanismi e le logiche autoritarie nascoste e aberranti di questa istituzione, indicando le ragioni per cui è assolutamente necessario liberarsene. La scuola non insegna altro che ad obbedire agli ordini impartiti: rende ogni bambino la vittima prediletta di un ingranaggio pedagogico che lo trasformerà in un docile e ubbidiente schiavo produttivo. I concetti di sapienza e di apprendimento non hanno nulla a che vedere con la scuola. Solo l’autonomia e la libertà possono garantire il buon apprendimento. Il ruolo istituzionale della scuola nella società è soprattutto quello di educare all’obbedienza e al conformismo, in modo che gli individui siano più facilmente controllabili e governabili.

L'autore Alcune pagine