Ortica Editrice
Le Erbacce Le Spine Opere da due soldi Gli Artigli Sussurri e grida Le Ombre La Vecchia Talpa E-book

Anna Kuliscioff

Il monopolio dell'uomo


ISBN 9788897011972
Pagine 100
Le Spine, 9

€ GENNAIO 2020

Ordina questo libro

IN LIBRERIA DA GENNAIO 2020 Solo dal lavoro, quindi dall’indipendenza economica, la donna può conseguire una propria libertà e una pari dignità all’uomo, per potersi poi affermare nella vita politica e sociale. Testo di rottura che è testimonianza di un femminismo non cieco, che critica anche le donne in quanto prigioniere di stereotipi e di pregiudizi antifemminili, che denuncia la condizione di sottomissione della donna al monopolio del potere fisico, morale ed economico dell’uomo sia in famiglia che in società. ***“Non posso ammettere che l’uomo sia l’essere ideale della creazione e debba servire da unità di paragone. La donna non è né superiore, né inferiore; è quel che è. E tale qual è non v’ha ragione ch’essa si trovi in condizioni inferiori.”

L'autore Alcune pagine