Ortica Editrice
Le Erbacce Le Spine Opere da due soldi Gli Artigli Sussurri e grida Le Ombre La Vecchia Talpa E-book catalogo

Massimo Filippi

M49

Un orso in fuga dall’umanità


ISBN 9788831384865
Gli Artigli, 20

Ordina questo libro

PROSSIMAMENTE IN LIBRERIA - In questo libro, tanto breve quanto intenso, si prova a scrivere nel modo in cui un orso si rende invisibile, nel modo in cui si dibatte nella rete del potere per sottrarsi alla sua luce accecante, nel modo in cui sogna la vitamorte oltre le maglie della bio-tanato-politica. Operazione difficile che prova a prendere congedo dalle due prospettive, opposte ma speculari, con cui l’umano ha troppo spesso guardato all’animale: da un lato l’antropocentrismo colonialista e dall’altro l’antropomorfismo paternalista. Perché, citando Deleuze, divenire-animale è «un incontro tra due regni», dove «scrivendo si dona sempre scrittura a coloro che non l’hanno, ma essi donano alla scrittura un divenire senza il quale essa non sarebbe». In questa via di fuga, il divenire-orso diviene così decentramento dell’umano e al contempo lussureggiante brulichio di ciò che avrebbe potuto essere e non è stato, di ciò che non è stato ma che potrebbe essere.

L'autore Alcune pagine

Gli Artigli