Ortica Editrice

Antonin Artaud

Antonin Artaud (1869-1948), drammaturgo, attore, saggista e regista teatrale francese. La sua giovinezza Surrealista, i suoi tentativi teatrali e cinematografici, i suoi viaggi e i lunghi anni di prigionia in manicomio, rendono la sua esistenza, il suo sacerdozio, un esorcismo votato ad eliminare ogni forma di aderenza e di dualità tra il suo Corpo e tutto ciò che il mondo spaccia per Realtà: ossia l’Idea che ognuno se ne fa, il fantasma che ognuno crede di incarnare.