Ortica Editrice

William Morris

(1834-1896) è stato un poeta, scrittore e teorico socialista rivoluzionario di tendenza libertaria. Preoccupato dalle questioni sociali, inizia a militare nella “Labour Emancipation League” quindi nel 1884 nella “Socialist League” che si richiamava a un socialismo rivoluzionario, antiparlamentare e antiautoritario. Morris sarà anche un ardente difensore del patrimonio architettonico e ambientale, un precursore dell’ecologismo. Tra le sue opere: Un sogno di John Ball; Le radici delle montagne; lI bosco oltre il mondo; Il paradiso terrestre; La fonte ai confini del mondo.